Laghi venosi

Altri inestetismi della pelle sono i laghi venosi Si possono riscontrare sulle labbra ma anche in altri punti del viso. Si tratta di lesioni benigne costituite dalla dilatazione cronica di una venula. Appaiono come papule rilevate, più frequentemente singole, blu-viola, di dimensioni variabili da pochi millimetri ad un paio di centimetri, molli e comprimibili. Non danno sintomi, a meno che siano in una posizione “scomoda”; ad esempio, potrebbero rendere la masticazione difficoltosa oppure dare qualche fastidio mentre si parla. Non bisogna poi dimenticare che potrebbero sanguinare in seguito ad un trauma. Il lago venoso può essere trattato con il LASER Neodimio YAG, con l’emissione di un impulso che rimane in superficie. L’energia del LASER viene assorbita solo dai tessuti cutanei superficiali, pertanto non si formano cicatrici. La seduta ambulatoriale è unica. I tempi di guarigione dopo la rimozione di un lago venoso con il LASER Neodimio YAG sono rapidi, senza fibrosi.

Mag 24, 2021 | Posted by | Commenti disabilitati su Laghi venosi
by UFO Themes

Questo sito utilizza i Cookie anche di terze parti (Google AdSense, Vivistats). Scorrendo le pagine, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi